Cerca comune
Per visualizzare questo contenuto hai bisogno di aggiornare il tuo browser. Flash Player
Clicca QUI per scaricare la versione aggiornata.

Terra di montagne e di colline, la Liguria è delimitata a Sud dal mar Ligure e a Nord da un arco montuoso che vede le Alpi Marittime unirsi all’Appennino.Stretta tra le catene montuose delle Alpi e dell'Appennino e il mare, la regione viene convenzionalmente considerata suddivisa in due parti delimitate all'incirca dal capoluogo: la Riviera di Ponente e la Riviera di Levante.
Il suo nome deriva dall'antica popolazione dei Liguri, anche se in realtà i confini della Liguria antica erano ben più estesi di quelli dell'attuale regione.
Il periodo storico più importante per la regione è il basso medioevo, con apice dalla metà del XIII secolo alla metà del XIV secolo. La forza economica della Repubblica marinara si manifesta con un impero coloniale strettamente economico, con basi politiche fatte da una fitta rete di accordi politico-commerciali in tutto il mar Mediterraneo ed il mar Nero; dense sono le presenze mercantili liguri da Gibilterra sino all'Asia centrale, con testimonianze documentate in una miriade di porti e crocevia commerciali.

La Liguria è una terra ricca di bellezze naturali in cui il connubio tra terra e mare rende particolarmente eterogenea la varietà di ecosistemi presenti nel suo territorio.
Una miscela di mare, tradizione e mondanità. La Riviera di Levante può vantare i paesaggi delle Cinque Terre (sito UNESCO) e perle balneari del calibro di Portofino, Santa Margherita Ligure, Rapallo, Sestri Levante, con la sua incantevole Baia del Silenzio, e Chiavari.
Un susseguirsi di ampie spiagge, porticcioli e scenari tutti da esplorare che, di sera, lasciano spazio a party glamour e shopping mondano, magari da vivere tra i tanti vicoletti, dove ancora oggi è possibile trovare ricami realizzati a mano e originali tessuti damascati.
In alternativa, si può scegliere la Riviera di Ponente costellata da gemme come [l]Sanremo[/l], la cittadina traboccante di fiori e palme, nota per il Festival della canzone italiana e per il Casinò; o la raffinata Bordighera e Alassio, che si distingue per i 3 chilometri di spiaggia di sabbia finissima.
Passando da Genova,ovviamente non può mancare una visita all’Acquario e alla Torre della Lanterna (da secoli, eletto a simbolo della città).
A La Spezia , la puntata è d’obbligo al Duomo e al Castello di San Giorgio, diviso letteralmente in due (una parte costruita nel trecento e l’altra all’inizio del XVII secolo) mentre, chi è in cerca di un’esperienza unica a contatto con la natura, potrà cimentarsi con il whale watching nell’area ribattezzata “Santuario dei cetacei” , dove con apposite imbarcazioni si potrà socializzare con capodogli, balenottere, delfini nel pieno rispetto del complesso ecosistema, che permette a tutte queste specie di nuotare in sicurezza.

Dici Liguria e pensi subito al pesto, la celebre salsa verde a base di basilico, pinoli, aglio e pecorino, che da secoli fa leccare i baffi ai gourmand di tutto il mondo. Qui, nella sua indiscutibile patria, lo si può gustare con trenette o trofie nei tanti ristoranti della regione, che nel menu spesso e volentieri inseriscono tanti altri piatti tipici della zona. Dai pansotti (pasta ripiena) abbinati a sughi di noci, funghi o formaggio, alle tomaxelle (involtini di carne con formaggio, carne, uova e pane) passando per le insolite cime alla genovese(carne farcita con erbette, carote, uova, formaggio e cervello).
Tante anche le specialità marinare, capeggiate dal ciuppin (un misto di pesci di scoglio cucinati con pomodori, sedano, carote e cipolle) e dalla squisita zuppa di budego (rana pescatrice), da gustare, magari, con un bicchiere di vino Vermentino, Pigato o delle Cinqueterre.
Regina indiscussa della gastronomia genovese è, invece, la focaccia, da gustare a tranci un po’ ovunque, così come nell’antichità.
Eccellenze tra le eccellenze, un nutrito gruppetto di dolci guidati dai baci di Alassio (palline di pasta di nocciola unite da una striscia di cioccolato fondente) e dal pandolce genovese (simile al panettone).